DISPONIBILE IL XXIV RAPPORTO CONGIUNTURALE CRESME Scopri di più

Urbanistica, territorio e politiche abitative

APR

08

2016

Prospettive di governo dello spazio rurale negli strumenti di pianificazione territoriale urbanistica

Autore: Paola Reggio

Affrontare il tema del governo dello sviluppo dello spazio rurale vuol dire occuparsi delle problematiche di una specifica porzione di territorio. Tradizionalmente, il territorio agricolo è stato interpretato come luogo della produzione primaria. Mentre in passato questo carattere era molto vicino alla sua reale essenza, nel tempo esso ha subito un processo di trasformazione fatto di modificazioni inizialmente molto lente, poco apprezzabili, fino ad arrivare in epoca (relativamente) recente ad una nuova formulazione della sua struttura socio-economica. A questa trasformazione fisica e funzionale, è corrisposto un cambiamento progressivo della percezione e dell’interpretazione dello spazio rurale sia in ambito tecnico sia istituzionale.

La rielaborazione del significato del concetto di spazio rurale costituisce, dunque, un’innovazione importante apportata in questi anni dal processo di integrazione e aggiornamento dei saperi e riesce a svincolare dal collegamento esclusivo con la produzione, valorizzando invece il carattere di multifunzionalità: le funzioni non sono legate esclusivamente alla produzione agricola ma comprendono anche funzioni insediative, ambientali e sociali poste in competizione dalle recenti dinamiche di sviluppo. Non a caso ormai il termine multifunzionalità è entrato nel linguaggio comune di chi, a vario titolo, si occupa di spazio rurale. Con esso si intende la produzione congiunta di beni e servizi ovvero l’affiancamento alla classica produzione di alimenti e di materie prime per uso non alimentare della fornitura di servizi secondari di varia natura. In altre parole, viene riconosciuto all’agricoltura un ruolo multifunzionale, per cui la produzione di beni alimentari e non , si affianca alla produzione di servizi di tutela e salvaguardia del territorio, ricettivi e ricreativi, tramite un processo di valorizzazione delle risorse locali. L’evoluzione dello spazio rurale pone in evidenza la necessità di una nuova pianificazione territoriale urbanistica. Tra le regioni che hanno compiuto un tentativo in tal senso c’è la Toscana che, a partire dalla formulazione della L.R. n.5/1995, ha svolto una funzione di apripista per la formulazione di strumenti innovativi di governo territoriale. Si tratta della prima legge che assume il principio di sviluppo sostenibile come base del governo delle risorse del territorio delle quali lo spazio rurale è una parte fondamentale. Dal momento della sua formulazione ad oggi questa legge ha visto un’ampia applicazione e sperimentazione di “prove innovative”, culminata con i varo della LR 1/2005. Quest’ultima conclude il processo di sistematizzazione delle norme e degli strumenti che attengono al governo del territorio, inteso come risorsa collettiva, risultato sociale di azioni di lungo periodo, ed ha lo scopo fondamentale di chiarire i legami tra la programmazione dello sviluppo e le forme di governo del territorio. Il “modello Toscana” porta a ridefinire legami stretti e non formali tra la programmazione dello sviluppo e le forme del governo del territorio.

Riproduzione consentita a condizione di citare la fonte

Ultimi articoli

Bando Regione Lazio 'Bioedilizia e Smart Building' per il finanziamento dell’innovazione in edilizia

La dimensione del rischio sismico in Italia

Mercato italiano delle macchine movimento terra e lavori stradali: ennesimo balzo in avanti delle vendite/noleggi

I rapporti disponibili

82a Conferenza Euroconstruct
Sono disponibili i report

XXIV Rapporto Congiunturale e Previsionale Cresme
Lo scenario di medio periodo 2016-2021

2° Rapporto Congiunturale sul Mercato degli Impianti
Il mercato dell'installazione degli impianti in Italia 2016-2019

I Sistemi informativi

Edilbox
Il portale delle costruzioni

Visita il sito

DemoSI
Sistema informativo previsionale socio-demografico

Visita il sito

Simco
Sistema informativo mondiale sulle costruzioni

Visita il sito

Osservatorio Nazionale sul PPP
Tutti i dati e le news sul Project Financing

Visita il sito

Osservatorio Nazionale sul Facility Management
Tutti i dati e le news sul Facility Management

Visita il sito

Infrastrutture Strategiche
Tutti i dati sull'attuazione delle grandi opere

Visita il sito

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Proseguendo la navigazione, scrollando questa pagina o cliccando su OK acconsenti al loro uso.